Stavo sfogliando un vecchio album di fotografie e un’istantanea in particolare ha attirato la mia attenzione. Si trattava di un’immagine di me bambina, vestita da olandesina, ad un carnevale di taaanti anni fa. Ripensandoci ora, ho un ricordo strano della giornata. Rammento mia mamma e mia zia che mi vestivano. Una sfilata delle mascherine nel paese in cui abitavo. Il fatto che dovessi sfilare mano nella mano con una bambina che non conoscevo. L’onnipresente imbarazzo e l’insicurezza che hanno accompagnato tutta la mia infanzia e gran parte dell’adolescenza. Ora provo una tenerezza infinita per quella bimba dalle guanciotte rosse e dai grandi occhi marroni. Vorrei incontrarla e dirle tante cose… Ma va bene così, perché so che se la caverà.

Ingredienti frittelle:

  • 50 gr. Fecola di patate
  • 250 gr. farina tipo 1
  • 80 gr. Zucchero
  • 1 Scorza limone Bio
  • 1 Bustina di lievito
  • 200 gr. Bevanda vegetale
  • 1/4 cucchiaino di Curcuma in polvere
  • 125 gr. Yogurt di soia
  • 1 pizzico di Sale
  • Olio di semi di girasole alto oleico

Ingredienti crema diplomatica:

  • 300 gr. Bevanda di mandorla
  • 30 gr. Burro di soia
  • 40 gr. Zucchero grezzo di canna
  • Scorzetta di limone bio
  • 10 gr. Farina
  • 20 gr. Amido di mais
  • Un pizzico di curcuma
  • Un pizzico di sale
  • 200 gr. Panna vegetale da montare

Procedimento crema diplomatica:

Montare la panna vegetale e riporla in frigo. In una casseruola scaldare 250 gr di bevanda di mandorla, il burro, lo zucchero, la scorza di limone, il sale e la curcuma, mescolando con una frusta. In una ciotola a parte setacciare la farina e l’amido di mais, girando con una frusta incorporando la restante bevanda di mandorla. Aggiungere il composto nella casseruola e portare tutto ad ebollizione per 3-4 minuti. Versare la crema così ottenuta in una ciotola e lasciarla raffreddare.

Per la diplomatica incorporare un po’ alla volta la panna montata alla crema, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola.

Procedimento frittelle:

Inserire in una ciotola tutti gli ingredienti secchi (Fecola, farina, zucchero, lievito, curcuma e sale) e unire la bevanda, lo yogurt e la scorza di limone, mescolando fino a ottenere una pastella liscia e omogenea.

In una pentola capiente scaldare l’olio. Una volta raggiunta la temperatura inserire mezzo cucchiaio di pastella e friggere fino a doratura. Quindi scolare bene le frittelle e appoggiarle su carta assorbente per togliere eventuali residui d’olio. Una volta raffreddate farcire con la crema diplomatica.

Note:

  • Tenere sotto controllo la temperatura dell’olio. Per un fritto asciutto e croccante deve rimanere inalterata.
  • Cuocere 2/3 frittelle alla volta.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *