Le storie natalizie sono le più belle. Tutte piene di neve, lucine e sciarpe più o meno lunghe. Profumano di cannella, vin brulé, legna scoppiettante e cioccolata calda. Una di queste sere, accoccolata sul divano, seguirò trepidante lo zio Scrooge viaggiare con gli spiriti del Natale, pervasa da un’ansia leggera (perchè tanto so già come andrà a finire).

Come ogni anno ripropongo la mia Stella di Natale in una versione diversa. Questa volta ci sarà il gusto deciso della composta di arance e la golosità del cioccolato fondente, racchiusi nella fragrante e morbida pasta lievitata.

Ricetta: Media

Ingredienti:

  • 300 gr. Farina Altoproteica (Manitoba)
  • 200 gr. Farina tipo 1
  • 60 gr. Zucchero di Canna
  • 80 gr. Burro di Soia
  • 250 gr. Bevanda di Soia
  • 10 gr. Lievito di Birra Fresco
  • 1 Arancia Bio (solo scorza)
  • 1 Pizzico di sale
  • 200 gr. circa Composta di arancia (non marmellata)
  • 70 gr. circa di Gocce di cioccolato fondente
  • Zucchero a Velo

Procedimento:

  • Sciogliere il lievito di birra nella bevanda di soia.
  • In una ciotola mescolare le farine, lo zucchero, il burro, il sale e la scorza d’arancia grattugiata.
  • Aggiungere la bevanda con il lievito e impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo.
  • Mettere il panetto in una ciotola, coprire con la pellicola e lasciarlo lievitare per circa 5/6 ore (deve raddoppiare di volume).
  • Passato il tempo prendere il panetto e suddividerlo in 4 parti uguali.
  • Stendere la prima parte con il mattarello fino ad ottenere un disco sottile (non più di 3-4 mm) di almeno 30cm di diametro.
  • Sistemarlo in uno stampo rivestito di carta forno.
  • Spalmare il disco con metà composta di arance.
  • Stendere il secondo panetto (come sopra) e sistemarlo a copertura del primo.
  • Coprire con le gocce di cioccolato e quindi sovrapporre il terzo disco.
  • Procedere nuovamente farcendo con la composta rimasta.
  • Infine chiudere con l’ultimo panetto steso con il mattarello.
  • Dividere in quattro parti la torta ottenuta, lasciando intero il centro (mantenere un cerchio di almeno 6 cm aiutandosi con un coppapasta)
  • Dividere ogni quarto in due parti, così da ottenere 8 spicchi, e nuovamente tagliare gli spicchi in due per ottenere 16 spicchi.
  • Prendere due spicchi alla volta e ruotarli in senso opposto verso l’esterno, poi unire le estremità arrotolandole.
  • Eseguire la stessa operazione per tutti gli altri spicchi.
  • Coprire e lasciar lievitare nuovamente per circa 1 ora
  • Preriscaldare il forno a 160°C.
  • Pennellare la superficie con della bevanda di soia e infornare per circa 25/30 minuti (il tempo di cottura dipende dal forno – il dolce deve gonfiare e risultare dorato)
  • Sfornare e lasciar raffreddare su una griglia.
  • Trasferire il dolce su un piatto da portata cospargendolo di zucchero a velo.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *